terme di Stigliano Fonteverde

Terme di Stigliano Fonteverde il relax a portata di mano

by • 14 aprile 2017 • TravelComments (0)85

Salve amici, come state? Io finalmente sono riuscita a prendermi un po’ di tempo per me e ho deciso di rilassarmi in una delle località più affascinanti d’Italia: le Terme DI Stigliano  Fonteverde, in Toscana, in località San Casciano dei Bagni, immerso nelle colline senesi. Il luogo è facilmente raggiungibile dalla Capitale. Infatti si trova quasi al centro della nostra bella penisola.

È la perfetta location in cui coccolarsi e gustare un’esclusiva esperienza enogastronomica toscana. Il resort è stato costruito nel 17° secolo ed ora è una rinomata località termale immersa nella natura. La vista lascia senza fiato e abbraccia le colline senesi. Queste acque termali hanno potenti effetti benefici grazie alle eccezionali proprietà dello zolfo, del fluoro e del magnesio. La meta è semplicemente perfetta per una fuga dalla città di poche ore o di qualche giorno. Il servizio alberghiero è uno dei più rinomati in Italia e si può scegliere tra un’ampia varietà di stanze: dalle più economiche alle suite più sbalorditive.

Non è di certo da meno l’offerta dei trattamenti: massaggi, fanghi, benessere per corpo e viso, percorsi e itinerari terapeutici fanno di questo luogo un resort serio e professionale. È l’ideale per rilassarsi in totale armonia con la natura.

Chi di voi non sogna un momento di puro relax avvolto tra i delicati fumi di sauna e bagno turco? Magari seguiti da un tuffo in una delle piscine di cui è dotato il centro?

Io ho scelto il percorso Kneipp, perfetto per mantenere un’ottima circolazione agli arti inferiori. È seguito un Luxury Candle Massage, effettuato con candele all’olio di soia che mi hanno regalato un benessere psico-fisico senza precedenti. Gli effetti si sentono ancora adesso, che sono purtroppo tornata alla routine di tutti i giorni.

Fatevi un regalo e raggiungete le Terme di stigliano, Fonteverde!

Raccontatemi le vostre esperienze!

Un abbraccio

Cià Cià Cià

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *